• Angolo cottura
  • 2 adulti
  • Palazzo del XVI secolo
  • Centro città
  • Trasferimento aeroportuale
  • Wifi gratuito

Stampa

Ecco alcune delle pubblicazioni e dei siti web che hanno recensito la Valletta G-House

THE GUARDIAN

Il nido degli innamorati

La sezione viaggi del The Guardian ha menzionato la Valletta G-House tra le cinque migliori fughe romantiche per San Valentino. Il quotidiano britannico ha citato La Valletta insieme a Parigi e Venezia (21.01.06). “Una casa d’epoca con grandi dipinti ad olio su pareti in pietra calcarea è l’ambiente adatto per grandi gesti romantici”.

ELLE UK

Speciale Vacanze

La crisi del credito non si intrometterà tra i lettori della rivista Elle. Il numero di dicembre di Elle è pieno di buone notizie, con nuove destinazioni alla moda e per tutte le tasche. E indovinate un po’, la prima della lista è proprio il nostro alloggio boutique: “un appartamento chic in un edificio del 16° secolo.” Elle continua a descrivere la casa definendola “piena di elementi originali” e propone anche alcune opzioni trendy di intrattenimento.

THE OBSERVER

La tua seconda casa

I soggiorni in città sono la moda del momento. Acquistare voli economici significa poter prendere in considerazione l’idea di passare il fine settimana in una città europea di vostro gradimento senza spendere una fortuna. Nicola Eseard della rivista The Observer consiglia di soggiornare in appartamento per un fine settimana in città davvero unico. “Questo appartamento davvero romantico è ospitato in un edificio del 16° secolo situato nel cuore di La Valletta, capitale dell’isola di Malta e una delle città più celebrate in Europa“, scrive Eseard. ” L’appartamento per due persone trasuda opulenza, a partire dagli archi incrociati in pietra calcarea maltese e dall’opera d’arte in salotto, dal pavimento riccamente piastrellato e dall’arazzo appeso in camera da letto, fino ad arrivare al balcone di legno intagliato.

RIVISTA DI VIAGGIO BELL’EUROPA

Compendio di stile di vita locale

La scrittrice di viaggi Raffaella Piovan e il fotografo Alfio Garozzo sono andati alla ricerca dei migliori alloggi nella città barocca di La Valletta per il numero di ottobre 2012 della rivista turistica italiana Bell’Europa. Hanno scelto La Valletta G-House come compendio di stile di vita locale (“Un vero esempio di stile di vita locale”), continuando a scrivere come l’atmosfera della casa sia orientata all’arte fino all’ultimo dettaglio, con i suoi colori e i suoi arredi che sono espressione di stile e della passione dei proprietari. “Qui l’atmosfera è curata in ogni dettaglio; colori e arredi esprimono gusti e passioni dei padroni di casa”

LA SEZIONE DEL NUMERO DOMENICALE DEL TIMES DEDICATA AI VIAGGI

Meravigliosamente romantica

Travel Clinic di Richard Green risponde ai problemi dei lettori sui viaggi. Quando gli venne chiesto di consigliare un appartamento con angolo cottura a Malta, non ebbe esitazioni. “Per qualcosa di meravigliosamente romantico, la Valletta G-House è l’ideale.“, Scrive “Si entra in questo abbagliante edificio del 16° secolo attraverso una piccola porta in una strada tranquilla vicino a Forte Sant’Elmo. La camera da letto ha un impressionante pavimento piastrellato, un grande letto di quercia, delle travi a vista e un tradizionale balcone maltese “.

ROTAS E DESTINOS

Rivista di viaggi portoghese

Il numero di Rotas e Destinos dell’aprile del 2009 è l’ultima pubblicazione che menziona la G-House in un articolo di sei pagine sulle isole. Per chi ha la fortuna di parlare la lingua (e grazie agli straordinari motori di ricerca che scandagliano la rete), ecco ciò che l’articolo si diceva su di noi nell’articolo:

“No que toca a alojamento, a oferta hoteleira abunda em Malta. No entanto, alugar uma casa num bairro popular da capital proporciona certamente uma experiência especial. Primeiro projecto do género de Aldo Gatt, director de arte na área da publicidade a residir em Londres, a G-House é um boutique place num edifício do século XVI. Cruza o seu hobby de recuperar casas e o trabalho, através, por exemplo, do grande quadro que ornamenta o quarto, baseado num clássico de Eugène Delacroix mas resultante de uma foto do inglês Tim Flach, feita para uma campanha da luta contra o cancro. Está já alugada até Agosto, provavelmente com a ajuda da divulgação em revistas internacionais.”

Ne siamo estremamente lusingati… almeno crediamo. “

DK TOP 10 GUIDEBOOKS

Un romanticismo impareggiabile

La guida top 10 di Malta e Gozo ha menzionato la Valletta G-House tra i primi 10 posti caratteristici dove alloggiare, definendola “insolita e affascinante“. La scrittrice di viaggi Mary-Anne Gallagher scrive: “Ha un romanticismo impareggiabile.

MAGAZINE DI INTERIOR DESIGN HOMEWORKS

Romanticamente caratteristica

Il 23esimo numero della rivista di Interior design Homeworks menziona la Valletta G-House in una serie di articoli sul massimo utilizzo dello spazio. L’editor Lisa Borain descrive la casa come “romanticamente caratteristica, senza la sensazione del minuscolo”. Corredato delle foto cariche di atmosfera di Brian Grech e Alan Carville, l’articolo descrive come la Valletta G-House “facesse parte di una casa più grande e più imponente, il cui ingresso è ora il corridoio di appartamenti di Republic Street.”

GUIDA TURISTICA LONELY PLANET

“Bisogna prenotare in anticipo per riuscire a soggiornare in questo sontuoso appartamento”

Lonely Planet menziona la Valletta G-House nella sua selezione di Scelte Migliori. La scrittrice di viaggi Carolyn Bain parla di “lusso accessibile e abbondanza di carattere locale” nel descrivere la Valletta G-House, utilizzando parole come “grande”, “fantastica” e “glamour“.

MAGAZIONE DI INTERIOR DESIGN FLAIR

Le camere fanno da eco alle storie di chi ci ha vissuto in passato

La Valletta G-House è menzionata nella rivista domenicale Flair del The Malta Independent. Questa edizione è dedicata a La Valletta e include un colloquio con la proprietaria. “La casa non è vistosamente decorata – si sarebbe rivelata troppo per uno spazio così piccolo – ma è colorata quasi quanto i suoi vicini umani e personalizzata con cimeli e fotografie“.

Informazioni per scrittori e redattori di viaggio

Se siete interessati a visitare la casa, contattateci al numero 0+356 77.654.321 o tramite il modulo di contatto nella pagina sulla disponibilità. Fate lo stesso, se avete bisogno di immagini ad alta risoluzione della casa o qualsiasi altra informazioni che vi possiamo fornire.